Palermo, ritrovata un’antica nave perduta, relitto d’epoca romana, al largo della Riserva naturale di Capo Gallo: mappata in 3D, recuperata una delle anfore del suo carico

Numerose volte ho scritto di recuperi archeologici nei mari di Sicilia (il caso di Filicudi – link, o quello di San Vito Lo Capo – link), di come i fondali siano forzieri che nascondono testimonianze del passato, antichi relitti, rostri delle navi da guerra, il carico di quelle commerciali, antichi velieri di epoca greca, punica,…

L’Amore eterno, oltre la morte, oltre tutto: antichi amanti sepolti insieme, dall’Iran all’Italia, quelli di Hasanlu, i due di Modena e la coppia di Valdaro

Dal punto di vista archeologico non avevo mai affrontato casi storici di Amore eterno, quello portato anche nell’ultimo lembo di esistenza terrena, nelle tombe di coppie che devono essersi amate moltissimo, quelle che hanno saputo vivere le trasformazioni dell’Amore, dall’iniziale passione o colpo di fulmine che dir si voglia, alla consapevolezza, alla sua trasformazione nelle…

Sicilia e Archeologia, gran fermento: l’Imperatore Augusto torna a Centuripe, rostri di antiche navi dai fondali marini delle Egadi, risultati in molti scavi

Non è più possibile chiamarla primavera, ma per i Beni culturali e l’archeologia in Sicilia siamo in piena estate, un periodo di piena valorizzazione e moltiplicazione delle indagini sul campo, una stagione iniziata prima di quella annuale e che durerà ben più a lungo. È quanto sta avvenendo, ma già in precedenti miei articoli ne…

Gangi e il Monte Alburchia, alla ricerca delle antiche origini: storia e archeologia in Sicilia grazie a nuovi scavi

C’è in gioco molto, la definizione più attenta, precisa e articolata del lontano passato di Gangi, Comune inserito nell’area del Palermitano e tra i Borghi più belli d’Italia per “spiccato interesse storico e artistico”. L’attuale tentativo è quello di gettare nuova luce sulla storia in Sicilia grazie a nuovi scavi archeologici sul Monte Alburchia che…

Sicilia, archeologia a Selinunte: le scoperte a fine scavi della New York University e dell’Università Statale di Milano

Il sito archeologico di Selinunte, in provincia di Trapani, continua a riaffermare la sua grande importanza. Non è solo l’area archeologica della Magna Grecia più estesa al mondo comprendendo un’area di circa 270 ettari, ma regala sempre nuove sorprese alle squadre di archeologi che lavorano alla ricerca di testimonianze dal passato. L’ultima in ordine di…

Tornato in Italia un tesoro archeologico di quasi 800 pezzi razziati in Puglia e finiti in Belgio: recuperati dai Carabinieri TPC

Per il patrimonio culturale-storico italiano e della Puglia è stato un bel colpo. I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale sono riusciti in un’altra delle loro celebri imprese riportando in Italia un tesoro archeologico di quasi 800 pezzi (VI-III secolo a.C.) che erano finiti in Belgio. Ad agire direttamente sono stati i Carabinieri TPC di…

Il mare è ricco di tesori da scovare, come le anfore che i Carabinieri TPC hanno appena ripescato dai fondali di Favignana, in Sicilia

Non dovrei stupirmi ancora, il mare nei suoi fondali custodisce innumerevoli tracce e tesori dei millenni umani, delle civiltà che hanno utilizzato le autostrade marine per commerciare, esplorare, dare vita a città e per combattere. Eppure, ogni volta, resto sempre sorpreso come nell’ultimo episodio, appena accaduto, il ritrovamento di tre anfore e frammenti risalenti tra…